Al via l’anagrafe dei conti, dal 31 ottobre tutti i dati al fisco

FiscoRoma, 28 ottobre – Quasi pronta l’anagrafe dei conti correnti. Dal 31 ottobre banche, le poste, gli istituti di investimento, dovranno inviare al fisco i dati in merito ai vari rapporti con i clienti, dal conto corrente al conto deposito, dalle carte di credito ai vari titoli di investimento.

Il database italiano, fra i più completi al mondo, servirà a combattere l’evasione fiscale. Entro il 31 ottobre tutti i rapporti tra clienti e banche esistenti nel 2011 dovranno essere comunicati nei loro dettagli all’Agenzia delle Entrate, mentre entro il 31 marzo del prossimo anno quelli relativi al 2012, entro il 20 aprile 2015 quelli relativi al 2013.  Ad essere consegnati al fisco i  così detti “dati identificativi” ed il “codice univoco”, chi è il titolare del conto, il saldo iniziale e finale relativo all’anno solare, le movimentazioni (accrediti, addebiti, bancomat, carta di credito).

Social

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here