Comune di Avellino paga la Tares a chi adotta un cane randagio

20121204-cane-randagioRoma, 29 ottobre – Un’ottima notizia giunge dal comune di Avellino; è stata appena approvata dalla giunta una delibera, proposta dall’assessore all’Ambiente Giuseppe Ruberto, che garantirà un “premio” ad ogni cittadino che adotterà uno dei cani randagi ospiti del canile convenzionato con il comune.
Il premio in denaro indirizzato ai cittadini che vorranno prendersi un cane randagio potrà arrivare fino a 700€ all’anno; in ogni caso questo contributo non sarà inferiore a quello che il nucleo familiare adottivo versa per il pagamento della Tares (Tributo comunale sui rifiuti e sui servizi). Attualmente il comune, per il mantenimento di ogni cane randagio versa circa 850€ ogni anno ai gestori del canile convenzionato, quindi questa delibera promette anche un risparmio economico nelle casse comunali. Ovviamente le procedure di affidamento verranno controllate da un’associazione protezionista di volontariato per evitare spiacevoli inconvenienti.

Social

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here