Delirio Roma, doppietta di Pjanic e Napoli ko

pjanicRoma, 18 ottobre – Un delirio di gioia al triplice fischio dell’arbitro e la Roma continua a volare in vetta alla classifica a punteggio pieno dopo 8 giornate. Era accaduto soltanto alla Juventus ed ora la parola scudetto comincia a farsi sentire sul serio. I giallorossi non possono più nascondersi, dopo quella che è stata una grandissima prova di carattere. Napoli vicino alla rete in almeno tre occasioni con un super Morgan De Sanctis che dismette il ruolo da portiere per indossare i panni di Batman quando allunga il braccio ed impedisce alla mezzora del primo tempo una chiara occasione da rete ai partenopei in ripartenza con Pandev, spazza poi De Rossi definitivamente a pochi centimetri dalla linea di porta. Colpisce anche il legno la formazione ospite facendo tremare i polsi ai tifosi romanisti. Poi allo scadere della prima frazione arriva il genio di Pjanic che “alla Maradona” manda la sfera all’incrocio dei pali alle spalle di Reina con un calcio di punizione da manuale dal limite dell’area di rigore. Sotto la nord in un boato che riecheggia per tutta la città in un’esultanza liberatoria. Il rientro dagli spogliatoi ripercorre un copione assai simile ai primi 45 minuti di gara con un Napoli tonico ed una Roma davvero quadrata sul terreno di gioco. D’altro canto chi deve rimontare è la formazione biancazzurra ma i padroni di casa non si lasciano prendere alla sprovvista, non a caso i ragazzi di mister Garcia hanno subito soltanto una rete dall’inizio del campionato. Nella ripresa è Hamsik a far fischiare la sfera a pochissima distanza dal palo di De Sanctis, poi a venti minuti dalla fine arriva il raddoppio della Roma. Episodio che farà comunque discutere, quando Cannavaro stende in area Borriello ma il direttore di gara non ha dubbi e decreta il penalty. Sul dischetto va Pjanic che per la seconda volta manda il pallone a baciare la rete. Unica nota dolente le sostituzioni di Gervinho e Totti, entrambe per risentimento muscolare. All’Olimpico termina 2-0 per la Roma e l’immagine della sud in festa chiude la serata magica dei giallorossi.

Social

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here