Fermato in auto con una katana insanguinata, in manette colombiano

poliziaRoma, 28 ottobre – Una katana insanguinata dentro l’auto fermata per caso al posto di blocco. I poliziotti del Reparto volanti hanno fermato per un controllo un’auto con due uomini a bordo, mentre percorrevano a tutta velocità via dei Prati Fiscali. Una volta fermata l’auto, i due uomini sono scesi e si sono dati alla fugaUno dei due è stato bloccato e identificato per V. F., colombiano di 40 anni. All’interno dell’autovettura è stata rinvenuta una katana sporca di sangue,  un coltello e vari altri attrezzi.

Contemporaneamente all’arresto dell’uomo la Sala operativa avvisava le pattuglie che in Viale Ionio era avvenuta un’aggressione. Gli investigatori del commissariato, insieme ai colleghi del commissariato Fidene Serpentara, hanno quindi effettuato un sopralluogo sul luogo dell’aggressione per cercare di ricostruire l’accaduto, venendo a conoscenza che due persone, un uomo ed una donna, erano state da poco soccorse per le ferite riportate nel corso dell’aggressione e accompagnate in ambulanza all’ospedale Pertini. L’uomo, attualmente in stato di fermo, dovrà rispondere di tentato omicidio, porto abusivo di armi bianche ed è inoltre stato denunciato per possesso di oggetti atti allo scasso, rinvenuti durante la perquisizione del suo appartamento. 

Social

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here