Guidonia, mozione per migliorare il servizio ferroviario

Stazione_di_Guidonia_Montecelio_-_S._AngeloGuidonia, 25 ottobre –  Il servizio ferroviario della linea fr2, Tivoli-Roma non è sufficiente a contenere il forte afflusso di pendolari che tutte le mattine viaggiano per lavoro o per studio e che la sera sperano di tornare a casa.Per questo il consigliere regionale Riccardo Agostini (Pd) ha presentato una mozione per il raddoppio della tratta Guidonia-Lunghezza.

Nel particolare Agostini ha chiesto alla Regione Lazio di effettuare nuove fermate nelle stazioni di GuidoniaMontecelio, Sant’Angelo Romano e Tivoli Terme, soprattutto nelle ore di punta. Inoltre è necessario intercedere presso Ferrovie dello Stato per accelerare il più possibile i tempi di realizzazione del raddoppio del binario fra Guidonia e Lunghezza. Infine la mozione prevede anche un implemento dei controlli anti-evasione attraverso il supporto degli uomini della Polfer, soprattutto sui treni e negli orari considerati più a rischio.

«La linea copre un flusso di 6 mila pendolari al giorno e i posti dei treni sono totalmente insufficienti- ha detto il consigliere Agostini– l’incendio a Tiburtina ha peggiorato ancora di più la situazione, perchè i treni sono stati spostati ai binari 1 e 2Est, scomodissimi da raggiungere, attraverso uno stretto passaggio e per altro anche sprovvisto di sedile elettrico per passeggeri disabili. La situazione – conclude – va risolta immediatamente»

Social

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here