I genitori le tolgono Facebook, 17enne si impicca

impiccaIndia, 25 ottobre –  Una ragazza di 17 anni si è impiccata in India perchè i genitori le avevano impedito di collegarsi a facebook.

Una storia come tante nello stato di Maharashtra, in India, finita però in modo tragico. Una 17enne andava male a scuola, sempre distratta fra amici e social network non trovava mai il tempo di studiare, allora per convincerla ad impegnarsi di più le avevano proibito di collegarsi ad internet. Purtroppo per la ragazza la condivisione era diventata un’ossessione al punto da non riuscire a stare neanche qualche giorno senza inserire su facebook foto e post.

Allora ecco il folle gesto, dopo l’ennesima discussione per riavere il pc, la 17 enne si è chiusa in camera sua e si è impiccata. Quando gli investigatori hanno svolto le indagini di rito hanno trovato un foglietto che faceva riferimento alla causa del suicidio, proprio citando la mancanza del social network.Aumentano quindi i dubbi sui social network, considerati pericolosi per i tipi di incontri che si possono fare e per la dipendenza che evidentemente provocano.

Social

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here