Marino: «Mi spoglio, se la Roma vince lo scudetto»

Roma, 31 ottobre MARINO-8– Un Ignazio Marino a tutto tondo alla trasmissione “Supermax” di Radiodue, presentata da Max Giusti.

Il sindaco scherza e promette un suo spogliarello se la Roma dovesse vincere lo scudetto, proponendosi come il successore di Sabrina Ferilli. Poi si torna alla serietà, si fa per dire, e Marino ammette che rimarrà vestito, proprio per non rovinare la festa, ma farà spogliare il suo portavoce Schwarz, infine il primo cittadino viene riportato da Max Giusti sulla “retta via” per parlare della capitale e dei suoi cittadini. Il sindaco si è impegnato in un “giuramento verso i romani“, ovviamente si mantiene sempre il tono comico e scherzoso del presentatore Giusti. Marino promette «finirò la metro C prima della Salerno-Reggio Calabria» e ancora sullo stesso tono: «In caso di neve non risparmierò sul sale ». E l’intervista si conclude con il rispetto e la salvaguardia del dialetto romano: «Giuro di tutelare fermamente le parole romane, come ‘guera’, ‘fero’ e ‘tera’. Tutti i trasgressori saranno severamente puniti e costretti ad adeguarsi, a cominciare dal noto cantante Tiziano ‘Fero».

Sono nate alcune polemiche riguardo l’intervista, in molti si aspettavano risposte serie visto il titolo “giuramento verso i romani”, ma proprio Max Giusti difende il sindaco perché il tono scherzoso e ironico della trasmissione è una linea editoriale scelta da lui, a cui il sindaco si è dovuto adeguare.

Fonte: Romatoday

Social

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here