17 indagati al comune di Giudonia per fatture false

22 ottobre, GuidoniaGuidonia. Palazzo Matteotti-2– La procura apre un’inchiesta, coinvolto il Comune di Guidonia per fatture false e forniture inesistenti.

17 fra dirigenti e impiegati nel comune di Guidonia sono stati inscritti nel registro degli indagati e verranno ascoltati dal gip. L’accusa precisamente riguarda “fatture gonfiate e forniture inesistenti“, nel periodo di tempo fra il 2007 e il 2010.

Al centro delle polemiche il segretario Generale Rosa Mariani e il dirigente Umberto Ferrucci, già facenti parte della scorsa amministrazione rinominati dalla nuova, proprio su questo il Pd, attraverso il capogruppo in consiglio,chiede spiegazioni, attraverso la convocazione immediata di un consiglio comunale d’urgenza per «fare chiarezza e verificare i fatti, Bisogna rendere conto alla città di Guidonia di quello che sta accadendo ». Infine il Pd ricorda che da tempo denunciano irregolarità e che nel rispetto della cittadinanza finchè non saranno chiariti i fatti, le persone sotto inchiesta vanno allontanate dal loro incarico.

Social

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here