Maratona hacker: stasera dalle 17 “Facebook Hacknight” a Roma

HacknightRoma, 25 ottobre 2013 – Questa sera a Roma si terrà la prima Facebook Hacknight, un evento che consisterà in una maratona di coding esattamente come quelle organizzate da Zuckerberg agli inizi di Facebook e rappresentate in seguito nel film dedicato al social network. L’evento è stato realizzato in collaborazione con eZecute e si svolgerà a partire dalle 17 negli spazi di LUISS ENLABS presso la Stazione Termini (Via Giovanni Giolitti 34, secondo piano).

Il programma è molto ricco e prima della vera e propria maratona hacker che avrà inizio alle 22 si terranno diversi workshop dove i professionisti delle sedi europee di Facebook (Londra e Dublino) spiegheranno come sviluppare e come sfruttare le potenzialità del Social Graph nei vari ambiti disponibili, dai giochi al marketing.

Il tema dell’incontro sarà “Facebook per il business” e parteciperanno sia start-up con progetti già “ideati”, sia programmatori indipendenti che potranno scegliere se sviluppare idee proprie o aiutare le start-up nella realizzazione delle loro.

La giuria, composta da esperti del settore, deciderà i vincitori dividendoli in start-up e coder. I primi vinceranno campagne gratuite di advertisement su Facebook mentre i programmatori un nuovo iPad Retina.

Questo di seguito il programma dell’evento:

17:00 Registrazione
17:30 Presentazione dell’Hacknight
18:00 Soluzioni di marketing su Facebook
18:30 Pitch Session: Ideas
19:00 Facebook per gli sviluppatori
19:30 Sessioni parallele: “Facebook SDK per app e giochi” ed in contemporanea “Soluzioni per e-commerce e performance marketing”
20:30 Start-up Pizza
21:30 Valutazione dei team indipendenti
22:00 Chiusura team forming e inizio Hacking session

09:00 Preparazione dei pitch
11:00 Pitch Session: Solutions
12:30 Annuncio Team Vincitore

Il nostro augurio, insieme a quello degli organizzatori, è che la formula americana del Facebook Hacknight possa raccogliere successo. Esso può rappresentare il primo di una lunga serie di eventi simili che le grandi aziende del web potranno scegliere di portare nel nostro paese.

Social

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here