Perdere la verginità al museo, per Clayton Pettet è un’opera d’arte

clayton pettetRoma, 26 ottobre – Dopo Catarina, la ragazza brasiliana che ha venduto la sua verginità per beneficenza, anche un ragazzo inglese vuole mercificare il suo “stato di grazia”.  «La verginità per me è un concetto», questo il pensiero di Clayton Pettet, aspirante artista, che vuole testimoniare la sua maturità artistica offrendo la sua verginità davanti a 100 persone. La realizzazione dell’ambizioso progetto avrà luogo il prossimo 25 gennaio.

Dopo aver atteso così a lungo Clayton Pettet si recherà finalmente in una galleria d’arte e farà sesso in pubblico con un suo amico per questo progetto artistico da lui chiamato “Art School Stole My Virginity”. «Non aspettatevi una performance erotica – dice Pettet -dopo ci sarà un dibattito sulla verginità».

 

 

 

Social

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here