40enne si presenta al Pertini con un proiettile nello zigomo

cucchi_ospedale_pertini_originalRoma, 29 ottobre – È arrivato ieri sera in ospedale sulle sue stesse gambe, nonostante lo shock subito per la gravissima ferita al volto. Si tratta di un uomo albanese, sulla quarantina, che si è presentato davanti all’ingresso del Pertini, l’ospedale in via dei Monti Tiburtini, con una pallottola conficcata nello zigomo ed incastrata nell’arcata dentale.

I carabinieri della Compagnia di Montesacro stanno indagando sull’accaduto, in quanto l’uomo non è stato in grado, o non ha voluto, fornire informazioni sui fatti. Sicuramente si può affermare che la fortuna è stata dalla sua parte, in quanto raramente chi ha una pallottola conficcata nel viso raggiunge l’ospedale più vicino sulle proprie gambe.

 

Social

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here