Stasera ultima eclissi del 2013, la Luna sembrerà meno luminosa

Eclissi lunareRoma, 18 ottobre – Sarà solo una Luna meno luminosa quella che potremo vedere questa notte tra le 23,50 e le 3,49 di domani mattina. Si chiama eclisse lunare di penombra e si verifica quando la Luna transita nel cono di penombra della Terra cioè nella parte esterna dell’ombra terrestre. Ci sarà quindi solo un impercettibile abbassamento della luce lunare il cui culmine si avrà intorno alle 2 di questa notte, quando il 76 per cento del disco lunare sarà leggermente ombrato.

«E’ come se qualcuno spegnesse una parte di un lampadario puntato verso il nostro satellite. Non vedremo la Luna sparire ma tutto il disco lunare calare di intensità luminosa», spiega Marco Faccini, comunicatore scientifico dell’Osservatorio di Roma dell’Istituto Nazionale di Astrofisica (Inaf). Un’eclissi, insomma, che come spettacolo non sarà paragonabile a quello dell’eclissi lunare totale.

«Ogni anno – continua Faccini – ci sono tra le 2 e le 6 eclissi, ma quella di questa sera è particolarmente rara. Essendo un’eclissi di penombra, però lo spettacolo potrebbe deludere qualcuno. La differenza sarà impercettibile tanto che, se non lo sai, potresti anche non accorgertene». L’eclissi di penombra sarà visibile, tempo permettendo, nel continente africano e in Sud America mentre Europa e Oceania vedranno la zona marginale della fascia penombrale.

Social

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here