Strappa i testicoli al figlio, poi cerca di attaccarli con la colla

violenza-bambiniTexas, 26 ottobre – «Ero furiosa». È questa la giustificazione della donna che  ha strappato i testicoli al figlio cercando poi di riattaccarli con della colla industriale. Succede in Texas, dove una donna di 34 anni, dipendente civile nella base militare di Fort Sam Houston,  si arrabbia con suo figlio di 6 anni e gli afferra con forza i testicoli tirandoli verso di se, come per strapparli. Provoca una lacerazione profonda di 4 centimetri e poi cerca di riparare il danno con un collante industriale.

Ma il padre, arruolato nell’esercito, era appena tornato a casa e sentendo le urla del piccolo ha subito verificato la situazione. Non appena realizzata la gravità ha portato il figlio al San Antonio Military Medical Center. Il piccolo è stato sottoposto ad un delicato intervento chirurgico per suturare la ferita ed eliminare tutto il collante, adesso è sotto la custodia del padre. La donna è stata presa in custodia dall’Fbi, rischia fino a 10 anni di carcere, intanto gli investigatori cercano di capire se nella famiglia si sono verificati altri episodi di violenza.

Social

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here