Tivoli, rapina a mano armata. Due giovani in manette

manette-arresto-carabinieri
immagine di repertorio

Tivoli, 31 ottobre – Come dei professionisti hanno fatto irruzione per la rapina, con il volto coperto e armati di pistola, all’interno di un supermercato di via della Riserva Nuova, in località Casal Monastero. Poi si sono fatti consegnare da due dipendenti l’incasso giornaliero. Un’azione che è durata pochi istanti, quindi la fuga a bordo di uno scooter che, poco dopo, è stato intercettato e bloccato da una pattuglia di carabinieri della stazione Roma Settecamini. I militari sono riusciti a fermare la corsa dei rapinatori dopo un breve inseguimento, durante il quale uno dei due ha anche puntato l’arma, a scopo intimidatorio, contro la gazzella. Una volta immobilizzati, gli uomini dell’Arma si sono trovati di fronte due giovani romani, uno di appena 18 anni e l’altro di 20 anni, ancora in possesso di una pistola a salve, perfetta riproduzione dell’arma in dotazione alle forze dell’ordine, un passamontagna e uno zaino con il cambio dei vestiti. Nello scooter, risultato provento di furto, i carabinieri hanno recuperato l’intero bottino, circa 1.000 euro, che è stato restituito al responsabile del supermercato. Per il giovane che ha puntato l’arma contro i carabinieri, dopo il rito direttissimo, si sono aperte le porte del carcere di Regina Coeli mentre il complice è stato sottoposto all’obbligo di firma.

Social

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here