Università – Esami in un clic: nasce Skuola.net, l’eBay degli appunti

Skuola.netTorino, 30 ottobre – Cari universitari, dite anche addio alle interminabili file in copisteria per accaparrarvi i migliori appunti. Dimenticatevi gli scaffali pieni di scartoffie. Scordatevi di consultare le bacheche. Ora gli appunti verranno affidati all’e-commerce e saranno digitalizzati. Il portale Skuola.net, infatti, ha lanciato il primo market-place italiano per la compravendita online di materiale per l’università: appunti, riassunti, saggi, i quali dopo l’utilizzo per preparare l’esame, non finiranno nel cestino, ma vivranno di una seconda vita nello store.

Nasce, dunque, una sorta di eBay degli appunti universitari. Torino è la culla di questa idea, sviluppata all’interno dell’Incubatore delle Imprese Innovative del Politecnico, lì dove il portale stesso ha inaugurato un vero e proprio start-up dedicato ai servizi innovativi nel settore dell’educazione, grazie anche all’aiuto del fondo d’investimento “Piemontech”, strettamente legato alla regione Piemonte.

Dunque, basteranno pochi e semplici passaggi per diventare un “publisher” ed aprire la propria “boutique” di contenuti che potranno essere venduti o messi a disposizione gratuita della comunità. Ognuno di essi sarà “uni-localizzato”: difatti, ogni autore non può pubblicare un appunto se non ha indicato l’esame, il docente e nonché l’università a cui esso fa riferimento. In questo modo, gli studenti che non sono riusciti a seguire un corso dal vivo, possono reperire tutto il materiale necessario per superare il proprio esame nell’archivio di Skuola.net. Nel frattempo, chi avrà speso del tempo per creare documenti e contenuti di qualità, verrà premiato economicamente per la condivisione del proprio lavoro.

La piattaforma, dunque, rappresenta una versione universitaria di market-place ben più noti come eBay o lo stesso AppStore. Difatti, esso avrà a disposizione un team di esperti con il preciso compito di controllare la qualità editoriale degli appunti che verranno proposti alla comunità con la riserva di approvarli o cassarli. In più, chi acquista potrà rilasciare un feedback o valutazione del materiale scaricato.

Skuola.net Store è attivo in fase sperimentale sin dallo scorso mese di giugno, eppure sono migliaia gli studenti che hanno scelto di dare il loro contributo, mettendo a disposizione i propri contenuti. Complessivamente, gli esami “coperti” sono già seimila sparsi in tutti gli atenei italiani. L’obiettivo, entro la fine del 2014, è quello di riuscire a comprendere la quasi totalità degli esami universitari. Per incrementarne il numero e coinvolgere il maggior numero di studenti in questa impresa è stata pianificata una campagna pubblicitaria, la quale partirà in questi giorni, insieme ad un tour nelle principali facoltà d’Italia.

Social

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here