Violenza domestica, un mese di carcere per uno schiaffo al figlio di 6 anni

schiaffeggiareRoma, 26 ottobre – Una famiglia rovinata, un padre condannato per un ceffone dato in un momento di rabbia al figlio. Inizia nel 2009 questa vicenda  di violenza domestica che coinvolge una famiglia aretina e che ha visto un padre dare uno schiaffo al proprio figlio di 6 anni. Tutto accadde perché il bambino si rifiutava di leggere un libro, al padre prese così uno scatto d’ira che fece partire lo schiaffo verso il figlio. Avvertiti dal fratellastro del bambino, I Carabinieri di Arezzo erano intervenuti due giorni dopo l’episodio; i gendarmi avevano così riscontrato una evidente ecchimosi sul viso del bambino e avevano avviato le indagini.

L’uomo è stato giudicato colpevole in questi giorni nel Tribunale di Arezzo,  ed e’ stato condannato a un mese e a risarcire la parte civile rappresentata dalla ex moglie, che si è separata due anni dopo quello schiaffo. Ad alleggerire la tensione su questo spiacevole evento, l’ex moglie ha dichiarato: «Quella storia ha cambiato la mia vita e quella di mio figlio, ma è stato solo un episodio, non c’erano state altre violenze».

Social

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here