12enne incinta dopo stupro tenta il suicidio


Dopo essere stata vittima di ripetute violenze sessuali una ragazzina ghanese di 12 anni ha tentato il suicidio dopo aver scoperto di essere rimasta incinta. Di origini ghanesi ma nata in Italia da genitori regolari, la minore pare sia stata vittima di abusi per diversi mesi da parte di un 38enne che l’avrebbe adescata in un istituto scolastico a Castel Volturno, in provincia di Caserta e dopo averla corteggiata fingendo di essere molto più giovane l’avrebbe condotta nel suo appartamento dove avrebbe abusato di lei.

Una volta scoperto di essere incinta la giovane ragazza ha tentato il gesto disperato, attualmente si trova ricoverata all’ospedale di Napoli. L’uomo è stato fermato dagli agenti del Commissariato di Polizia di Castel Volturno per il reato di violenza sessuale su minore ed è tuttora rinchiuso nel carcere di Santa Maria Capua Vetere in attesa della convalida del fermo.

Social

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here