Berlusconi: «I miei figli come gli ebrei sotto Hitler»

berlusconi-clarusonline.it_Roma, 6 novembre – Silvio Berlusconi è noto per i suoi  paragoni assurdi e nel colloquio con Bruno Vespa dichiara: «I miei figli dicono di sentirsi come dovevano sentirsi le famiglie ebree in Germania durante il regime di Hitler. Abbiamo davvero tutti addosso…».

Immediate le repliche: «Banalizzare come fa Berlusconi una terribile tragedia come la Shoah per la polemica politica di tutti i giorni è agghiacciante» tweetta  Nichi Vendola, presidente di Sinistra Ecologia Libertà. 

«Berlusconi ha perso completamente il senso della misura sostiene Danilo Leva, responsabile giustizia del Pd – Da 20 anni ci racconta la favola della persecuzione e oggi, anziché chiedere scusa agli italiani per la condanna per frode fiscale, si avventura in un paragone agghiacciante con una tragedia quale l’olocausto. Essere eguali di fronte alla legge, rispettare lo stato di diritto sono paragonabili alla persecuzione degli ebrei?». 

fonte: ilmessaggero.it

Social

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here