Calcio, la Lazio primavera espugna Trigoria

lazioRoma, 2 novembre – Trionfo in casa dei giallorossi per i ragazzi di mister Bollini campioni d’Italia. La Lazio espugna Trigoria nella gara valevole per il sesto turno del campionato Primavera, sfidando la capolista Roma di mister De Rossi. Una gara che si mette subito in discesa per i padroni di casa che passano in vantaggio al 20′ su penalty trasformato da Di Mariano. Poco dopo i giallorossi sfiorano il raddoppio con una punizione calciata da Battaglia e pallone che termina di poco oltre l’incrocio dei pali. Poi è la Lazio a proporsi con Pollace che va a pescare Lombardi con un calcio di punizione, ma il centravanti biancoceleste non riesce a coordinarsi al meglio e manda alta la sfera. Nella ripresa c’è subito una fase molto positiva della Roma che mette in difficoltà la retroguardia laziale. Ma i ragazzi di mister Bollini ritrovano la giusta via ed anche quella del gol. Dapprima al 67′ su penalty procurato da Fiore e trasformato da Elez con un cucchiaio. Poi è la volta di Serpieri. Il capitano biancoceleste riceve un cross da Keita e di destro batte l’estremo difensore romanista ribaltando il risultato e regalando i tre punti alla propria squadra.

Social

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here