È arrivata la rivoluzione della “casa intelligente”

cAsa intelligenteùRoma, 12 novembre – Un accordo tra le grandi major degli elettromestici come ABB, Bosch, Cisco e LG, ci permetterà tra pochi anni di avere abitazioni “intelligenti“, nelle quali gli strumenti di casa comunicheranno tra loro per ottimizzare la propria efficienza e risultati, dando inoltre piu’ tempo libero agli inquilini. Questo sarà possibile grazie ad un protocollo standard comune per lo scambio di dati su reti elettriche.

Ad esempio, la nostra automobile ibrida o elettrica, potrà interagire direttamente con la lavastoviglie o il frigorifero, scambiandosi informazioni ed interfacciandosi con un network definito come la “casa intelligente”. Questa piattaforma comune, le quali caratteristiche sono ancora in fase di definizione ed approvazione da parte dell’Anti Trust, potrà riguardare un lunghissimo elenco di dispositivi elettrici che potranno comunicare tra di loro tramite la rete internet.

Social

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here