Falso prete chiede l’elemosina per bambini disabili

Roma, 3 falso pretenovembre La polizia ferma un falso prete, con tonaca e crocifisso, chiedeva l’elemosina per aiutare fantomatiche comunità di bambini disabili.

Dopo le denunce di alcuni cittadini rumeni, la polizia si è appostata sulla Laurentina, di fronte all’ambasciata rumena, in attesa dell’uomo “con vestito da prete e crocifisso vistoso”.

Il soggetto è stato riconosciuto e seguito dagli agenti in appostamento che hanno atteso la flagranza di reato per intervenire. Poco dopo il falso prete si è avvicinato ad una macchina parcheggiata vicino all’ambasciata, ha mostrato alcune foto e ha ricevuto una banconota. A quel punto è scattato l’arresto.

Il falso prete è  risultato un 57enne rumeno, già conosciuto dalla polizia per lo stesso reato. Nella valigetta che portava con sè, sono stati trovati santini, foto di bambini disabili, utilizzate per sensibilizzare i passanti, e 45 euro in banconote da 5 e una tessera appartenente all’Arcidiocesi di Bucarest. Ovviamente la tessera è risultata essere falsa.

Fonte: RomaToday

Social

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here