Gran Bretagna, anche i cani poliziotto prenderanno la pensione

canepoliziottoRoma, 4 novembre – Anche i cani poliziotto prenderanno la pensione. La polizia del Nottinghamshire introdurrà, a partire dal prossimo mese, una pensione per coprire le spese mediche degli animali non più in servizio per superati limiti di età. Si tratta di un contributo che può arrivare a 1.500 sterline (circa 1.700 euro) per i primi tre anni. «Questi animali hanno lavorato sodo e sono poliziotti coi loro diritti» sostiene Paddy Tipping, comandante della Nottinghamshire Police. 

Il primo a usufruire della pensione sarà il pastore belga Rossi, 8 anni e una vita in servizio. Il suo collega umano, Matt Rogers, poliziotto di 41 anni, ha raccontato a tabloid e quotidiani che il cane lo ha aiutato in centinaia di arresti e gli ha anche salvato la vita. Non sono mancate ovviamente le polemiche,  soprattutto in un momento in cui la polizia inglese si trova ad affrontare ingenti tagli e questa misura potrebbe essere considerata uno spreco di denaro

Social

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here