La donna più grassa al mondo perde 300 kg in cinque anni

Roma, 23 novembre – Si chiama Mayra Rosales, ha  32 anni ed è la donna più grassa del mondo o almeno lo era. La donna, diventata famosa nel 2008 per essersi auto accusata per la morte del nipote a causa del peso del proprio corpo, soprannominata per questo motivo Half-Ton Killer, ha intrapreso un percorso che l’ha portata a perdere in cinque anni circa 300 chilogrammi. La scelta di intraprendere questo lungo ed estenuante percorso che le ha salvato la vita, è iniziato in seguito al processo per omicidio che ha scosso la sua vita e, infine, le ha dato una seconda possibilità con una sentenza di assoluzione. Mayra è riuscita a perdere una quantità incredibile di peso grazie a interventi chirurgici, terapia fisica, riabilitazione ed enormi cambiamenti alla sua dieta. Ma ora, con il suo nuovo corpo da 180 chili, deve imparare a svolgere le normali attività che non aveva mai fatto, come fare la spesa e cercarsi un lavoro. 

Nel trailer dell’episodio, che andrà in onda il 4 dicembre, Mayra – che pesava ben 544 chili e 300 grammi nel momento in cui ha pesato di più, – viene portata fuori dalla sua casa, dopo che dei muratori fanno un buco nel muro per farla uscire. La donna viene poi trasportata su una barella e caricata su un mezzo apposta, dal momento che è troppo grossa e pesante per entrare in un’ambulanza normale. ”A questo punto, se le cose non cambiano, io sto per morire“, dice la donna. Ecco com’è oggi.

Mayra-RosalesMayra-Rosales oggi

Social

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here