L’asilo nido “De Gasperi” chiude dopo il nubifragio: bambini rispediti a casa

AsiloRoma, 5 novembre – È stata sufficiente una notte di pioggia battente per mettere in ginocchio l’asilo nido “Alcide De Gasperi” di via Matteo Bandello, in zona Talenti. Il nubifragio ha provocato diversi disagi su tutto il territorio della Capitale, danneggiando pesantemente la struttura: aule allagate, così come i corridoi, bagni non praticabili ed il personale impiegato sin dalle prime ore del giorno a ripulire la struttura con sacchi e stracci alla mano. La situazione d’emergenza ha costretto i bambini ed i loro genitori a tornare a casa: la piena fruibilità sarà ripristinata soltanto nelle prossime ore.

Si allunga, dunque, la lista di episodi negativi che vede le strutture scolastiche patire principalmente di disagi e disservizi. I capigruppo del Popolo delle Liberta e Fratelli d’Italia di Piazza Sempione, Cristiano Bonelli e Franesco Filini, hanno commentato così: «Siamo stati avvertiti dai genitori dei bambini e ci siamo immediatamente recati sul posto dove abbiamo potuto riscontrare che è bastata un po’ di pioggia per rendere gli spazi inagibili. Questa è la dimostrazione che il territorio è abbandonato a se stesso mentre il Partito Democatico al Governo del Municipio pensa solo ai congressi di partito, dove fioccano risse e denunce. Ora, come da copione, il Presidente Marchionne e la Giunta proveranno goffamente a dire di essere a conoscenza della problematica e di essersi subito attivati, ma la verità – incalzano i due – è che solo grazie all’opposizione di centrodestra i cittadini vengono ascoltati e gli uffici vengono sollecitati all’intervento»

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here