Ballerine e lavoratori in nero, chiusi due locali romani

Roma, 12 novembre- OccupazioneE’ scattata la retata nei locali romani, chiusi un pub e un night club, fra San Basilio e Prati, condizioni di sicurezza precarie e lavoratori in nero.

Ieri notte la polizia amministrativa di Roma e la squadra mobile hanno controllato molti locali della Capitale, alla ricerca di lavoratori in nero e sfruttati e violazioni delle norme sul lavoro.

Il primo a cadere nella rete è stato un night club in zona San Basilio, in cui sono state trovate 11 ballerine non in regola e pesantemente sfruttate con turni anche di 10 ore. Inoltre la struttura non aveva uscite di sicurezza, l’impianto elettrico non era a norma e gli estintori erano scaduti. Il secondo locale è stato trovato in zona Prati, in cui erano presenti tre lavoratori in nero, su sette totali e la struttura era fatiscente e fuori norma.

Per i due locali è scattata la denuncia e la cessazione dell’attività dalle 12 di oggi.

Social

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here