L’ultima onda del surfista Kirk Passmore

o-PASSMORE-facebookRoma, 17 novembre – Non c’è stato nulla da fare per Kirk Passmore il surfista 32 enne californiano caduto dalla sua tavola proprio nel momento in cui l’onda, che cercava di affrontare, era al massimo della sua potenza. Il giovane è stato rinvenuto morto, per annegamento, sulla  spiaggia di North Shore di Oahu, alle Hawaii. I soccorsi con moto d’acqua e elicotteri sono stati immediati, ma è stato difficile ritrovare il surfista inghiottito dalla schiuma bianca. Probabilmente l’incidente ha causato la rottura del timpano con conseguente perdita dell’equilibrio, che in acqua si traduce come impossibilità di riguadagnare la superficie. A riprendere l’ultima performance del surfista c’era il cameraman Larry Haynes, famoso per aver ripreso i più grandi di questo sport affascinante, e sono state pubblicate per volere della famiglia di Passmore. «Frequentava le Hawaii da quando aveva 14 anni ed era un surfista esperto e competente. Non era nuovo a questo tipo di onde gigantesche » si legge in un comunicato della famiglia del surfista.

Fonte: OutDoorBlog

Social

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here