Manifestazione No Tav a Roma, dura condanna da Letta

no-tav

Roma, 21 novembre – Dura condanna da parte di Enrico Letta nei confronti della manifestazione No Tav che si è svolta ieri a Roma e che è sfociata in cariche e scontri tra forze dell’ordine e dimostranti. Si è «passato il limite», ha affermato il premier, e le scene viste ieri «non credo siano giustificabili in nessun modo. Lo dico davanti a tante parole giustificazioniste ascoltate» in questi mesi. Più duro ancora il ministro dell’Interno, Angelino Alfano: «Occorre condannare con fermezza – ha affermato l’ex guardasigilli – gli scomposti e pericolosi atti di violenza, compiuti da persone senza scrupoli e prive di ideali, a danno delle Forze di Polizia».

Nella dichiarazione finale del vertice italo-francese a Villa Madama, i due governi affermano di considerare «la nuova linea Lione-Torino un cantiere aperto» della cui realizzazione sottolineano il carattere prioritario. Nel documento si rimarca anche l’importanza del sostegno finanziario europeo.

Social

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here