Metro C, riaprono i cantieri chiusi da agosto

metro-cRoma, 14 novembre – Sembra essersi sbloccata l’impasse relativa ai cantieri della Metro C di Roma, chiusi ormai da tre mesi. Il consorzio ha dato infatti il suo via libera allo sblocco dei pagamenti per gli stipendi dei lavoratori, come ha annunciato l’assessore capitolino alla Mobilità e Trasporti Guido Improta, che si è battuto in prima persona per ottenere questo risultato.

La garanzia per il general contractor arriva infatti da una delibera approvata all’unanimità ieri pomeriggio dalla giunta capitolina, che trasferisce le competenze sulla convenzione tra Roma Capitale e Roma Metropolitane per i lavori della linea C dalla Ragioneria generale e dall’assessorato al Bilancio, che non hanno mai dato il via libera allo sblocco dei fondi perché preoccupati per un possibile danno erariale derivante dall’accordo, a quello, appunto, alla Mobilità e Trasporti presieduto da Improta. La prima tranche di finanziamenti, pari a 166 milioni di euro sui 253 totali stabiliti dall’accordo, dovrebbe arrivare intorno al 30 novembre. I lavori per la prima tratta, tra Pantano e San Giovanni possono così ripartire.

Social

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here