Norvegia giornalista sospesa, indossava croce al telegiornale

croceRoma, 12 novembre – La giornalista della Nrk, Siv Kristin Saellmann, non pensava di alzare un tale polverone e di essere cacciata dal tg che conduce da alcuni anni per aver indossato durante la trasmissione del servizio pubblico una catenina con un pendaglio a forma di croce. Ma in Norvegia dove il credo religioso è cosa privata e i simboli religiosi sono cosa assolutamente vietati per i funzionari pubblici la cosa non poteva passare in secondo piano. La Saellmann che è stata rimossa dall’incarico risponde rammaricata: «Non volevo provocare». Ma la comunità islamica locale non è d’accordo e insiste: «Non c’è neutralità nel suo abbigliamento». Anders Sarheim, il direttore della Saellmann, ha dichiarato al norvegese Vart Land che la richiesta di sospensione era «semplicemente dettata dalle politiche normalmente adottate dalla tv in tema di abbigliamento». I norvegesi adottano una politica chiara, e cioè che gli anchor vestano in modo neutrale.

Fonte: Ansa

Social

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here