Ostia, auto di un agente fuori servizio colpita da molotov.

Polizia Ostia-2Roma, 12 novembre- Nella notte di venerdì 8 novembre, un agente di polizia fuori servizio è stato attaccato da due giovani lidensi che hanno lanciato una bottiglia incendiaria contro la sua autovettura.

Le intimidazioni sono iniziate la sera di giovedì, quando l’agente si trovava in un pub di piazza Sagona, insieme alla sua fidanzata e veniva apostrofato dai due “Poliziotto di m…”; dopodichè, alcune occhiatacce e il tentativo di riportare la calma. I due giovani hanno poi seguito il poliziotto e la sua compagna fuori dal locale e hanno lanciato la bottiglia incendiaria contro la macchina dell’agente, che è riuscito comunque a prendere la targa dell’automobile su cui viaggiavano i due. Da qui è partita la ricerca del veicolo, risultato essere intestato ad un 22enne che nega la sua partecipazione all’atto intimidatorio, ma è stato comunque denunciato a piede libero.

Francesco Paolo Russo, presidente dell’ associazione culturale ACAH (All Cops Are Heroes) si è recato dall’agente in servizio ad Ostia a nome di tutti i soci per portare messaggi di solidarietà. Secondo Russo quanto è accaduto sarebbe colpa di una mancanza di rispetto nei confronti delle istituzioni, rispetto che si dovrebbe apprendere a scuola. La televisione inoltre darebbe insegnamenti negativi mostrando malviventi che la fanno franca e se ci fosse una certezza della pena i ragazzi, e  non solo loro, si comporterebbero diversamente nei confronti dei tutori dell’ordine.

Al collega del Commissariato di Ostia sarà dedicata la prossima “Befana in divisa” e questa ricorrenza verrà festeggiata proprio nella cittadina sul litorale e precisamente al Palafilkam, concesso gratuitamente dalla società Filkam.

Social

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here