Portaportese e il contrasto all’abusivismo decine di multe

portaporteseRoma, 4 novembre – Sono entrati in azione ieri mattina intorno alle 8,30 nello storico mercato di Porta Portese, gli agenti agenti del Pics (Pronto al intervento centro storico) contro il commercio abusivo. Il blitz ha portato a decine di multe nei confronti dei venditori abusivi e al sequestro della merce in vendita sui loro banchi. Soprattutto borse e portafogli ma anche prodotti elettronici e generi alimentari. Un’azione quella degli agenti del gruppo, che ha bloccato domenica scorsa un’attività che da anni siamo abituati a vedere,  non solo a Portaportese, ma nei tanti punti della città dove sorgono i mercati. Accanto alle bancarelle con autorizzazione si affiancano spesso i mercanti esclusi dal commercio. Sono in tanti a richiedere spazi e agibilità per i mercati a Roma. In questi tempi di crisi allargare la possibilità e agevolare i disoccupati esclusi dal mercato del lavoro che potrebbero rientrare nel circuito grazie a quest’attività è una proposta che in molti avanzano. Una soluzione che ridurrebbe notevolmente l’abusivismo e che diverrebbe una risorsa.

Fonte: Il Messaggero 

Social

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here