Emergenza abitativa, in tre anni 22mila sentenze di sfratto a Roma

bloccoRoma 12 novembre – Non si ferma l’emergenza abitativa a Roma. Ventotto famiglie sotto sfratto in soli cinque giorni nella capitale secondo il sindacato di base Asia Usb. Di queste 28 famiglie, 27 abitano in un alloggio dell’ente previdenziale degli addetti all’agricoltura Enpaia. Oggi grazie ai picchetti anti-sfratto si è riusciti ottenere il rinvio al 16 gennaio 2014 per due nuclei residenti in via Righelli nel quartiere di Casal dé Pazzi. Molti degli inquilini non riescono a rinnovare i canoni di affitto richiesti dall’Enpaia, in base a accordi sindacali, che prevedevano rincari fino all’80 per cento.
Gli sfratti sono una piaga per l’equilibrio sociale a Roma. Come ci spiegano i dati dell’Unione Inquilini nei soli anni 2009-2010-2011 a Roma sono state emanate oltre 22 mila sentenze di sfratto e di queste 16.900 per morosità; oltre 5mila per finita locazione e meno di 200 per necessità del proprietario. Si attende presto una politica decisa dal sindaco Ignazio Marino che di recente ha spiegato come passerà dalle parole ai fatti.

Fonte: RomaToday

 

Social

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here