Ritrovato a Capannelle il cadavere carbonizzato di Mirko Freddi

polizia-volante-autoRoma, 12 novembre – Rinvenuto ieri intorno alle 21 a Capannelle il cadavere carbonizzato di Mirko Freddi. Il 28 enne era andato via di casa lo scorso 9 novembre allarmando la famiglia che aveva denunciato la scomparsa e avviato da subito le ricerche. Un mistero fitto quello del giovane sul quale adesso indagano gli inquirenti. Il cadavere è stato rivenuto proprio in via di Capannelle angolo via Lucrezia Romana durante un normale pattugliamento in zona delle pattuglie del Commissariato Tuscolano. I poliziotti hanno notato il rogo già spento e il corpo vicino a un contenitore in plastica anch’esso carbonizzato. L’auto della vittima si trovava a poca distanza senza alcun segno evidente di effrazione. Sul posto sono intervenuti gli agenti della polizia scientifica che hanno effettuato tutti i rilievi del caso. Rimane ora da capire cosa abbia fatto Mirko Freddi dal momento della scomparsa fino alla sua morte. Gli investigatori non escludono nessuna ipotesi dal suicidio, all’omicidio fino all’incidente.

Fonte: Roma Today

Social

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here