Sardegna, al via i sopralluoghi task force Miur

alluvione-SardegnaRoma, 20 novembre – E’ partito l’intervento della task force attivata dal Ministro dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca Maria Chiara Carrozza per raccogliere le esigenze delle scuole sarde a seguito dell’alluvione che ha colpito la regione. Questa mattina la task force ha incontrato i rappresentanti dell’Ufficio Scolastico Regionale della Sardegna per attivare le prime misure utili. Nelle prossime ore saranno effettuati sopralluoghi specifici nelle strutture scolastiche maggiormente danneggiate per consentire una veloce ripresa delle attività didattiche. La task force si muoverà sulla base alle urgenze segnalate e di concerto con le autorità locali e con i dirigenti scolastici. Domani, giovedì 21 novembre, alle ore 11.00, la task force si recherà ad Olbia, zona in cui si sono registrati i danni più rilevanti e dove docenti e studenti si sono già attivati, insieme alla Protezione Civile e alle forze dell’ordine, per spalare il fango dalle scuole alluvionate. Venerdì 22, alle ore 10.00, la delegazione si sposterà nel Medio Campidano, a Sanluri, per l’incontro con i dirigenti scolastici e i rappresentanti delle istituzioni locali. Questa prima fase di supporto istituzionale si concluderà con la Conferenza di servizio per tutti i Dirigenti delle scuole della Sardegna, sabato 23 mattina a Macomer (Nu), dove si farà il punto sui successivi interventi da mettere in campo. Intanto è partita la gara di solidarietà fra istituti scolastici: da tutta Italia arrivano offerte di aiuto per la Sardegna. Nelle prossime ore sarà inviata ai dirigenti scolastici un’apposita circolare che chiarirà le modalità ufficiali per sostenere le scuole sarde.

(Miur)

Social

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here