Tivoli, dopo 10 anni di violenze accoltella al petto il compagno

violenza_donneRoma, 21 novembre – Era arrivato in ospedale con le pantofole ai piedi e con un asciugamano a tamponare la ferita da taglio sul petto. L’uomo di Tivoli, 43 anni di origine rumena aveva detto di essere stato assalito in strada da un non identificato personaggio incappucciato. Le spiegazioni non hanno convinto però poliziotti, coordinati dal dirigente Maria Chiaramonte, che hanno deciso di fare un sopralluogo nella casa del ferito, un monolocale in via degli Orti  a Tivoli. Qui gli agenti hanno trovato tracce evidenti di sangue, il coltello usato per il ferimento conficcato nel muro e una donna disperata. Anche lei rumena coetanea del compagno ha raccontato una storia di violenze e soprusi lunga dieci anni. L’uomo accecato dalla gelosia avrebbe schiaffeggiato la donna, strattonata per i capelli cercando di avere un rapporto sessuale. Al no di lei avrebbe cercato di minacciarla con coltello, lo stesso con la quale la vittima esasperata l’ha poi colpito al petto. La donna è stata quindi denunciata per tentato omicidio, lesioni personali gravi e aggravate dall’uso di armi. L’aguzzino invece è stato denunciato per maltrattamenti in famiglia, tentata violenza sessuale e di favoreggiamento personale.

Fonte: La voce del Nord Est romano

Social

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here