Uccide la zia con 23 coltellate e scappa. Arrestato 40enne

carabinieriRoma, 4 novembre – Una donna di 69 anni, Rosa Ferrero, è stata trovata morta nella cucina di casa sua a causa di ventitré coltellate su tutto il corpo, con ferite sul torace e al collo, di cui quattro o cinque mortali. A ucciderla, è stato il nipote Vincenzo Maurici, 40 anni, perché non voleva dargli del denaro che probabilmente gli sarebbe servito per comprare la droga.

Ora i carabinieri lo stanno cercando. L’omicidio è avvenuto a Grugliasco, in una zona popolare quasi al confine con Torino, intorno alle 12.30. Al primo piano di una palazzina di fronte alla ferrovia, in via Tirreno 282. La signora Ferraro era vedova da due anni e mezzo. Viveva da sola, e spesso aiutava i suoi nipoti. In particolare, Vincenzo, detto Enzo, che le chiedeva spesso del denaro.

Fonte: Corriere della Sera 

Social

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here