Arriva il videogame che racconta le difficoltà dei disabili

oria questa è SpartaRoma, 4 novembre – “Oria, questa è Sparta”. Si intitola così il nuovo videogame realizzato da Rosario Epifani, Antonio Delli Santi e Alfredo Carbone. Questo videogioco alternativo si definisce così su You tube: «Un videogame realizzato per descrivere le difficoltà che i disabili si vedono costretti ad affrontare ogni giorno a causa di chi, per mancanza di volontà o sensibilità, crea barriere alla vita altrui».

Dallo scorso 14 settembre il gioco sta raccogliendo sempre più  apprezzamenti: il protagonista delle immagini è lo stesso Epifani, perito chimico di Oria in provincia di Brindisi, costretto, tristemente, a trascorrere la sua vita in carrozzina a causa della sclerosi multipla: «Mi sono ispirato a Super Mario Bros per ricostruire in forma di videogame il percorso che faccio uscendo da casa e le difficoltà che incontro per recarmi al bar, al Comune o in farmacia – spiega Epifani. – Lo scopo è quello di avviare una campagna per sensibilizzare l’opinione pubblica sugli ostacoli che i disabili sono costretti ad affrontare nella vita di tutti i giorni».

Così Alfredo Carbone, un altro realizzatore del videogame, si esprime su questo nuovo esperimento: «la nostra speranza è sempre che sia da prendere come spunto per fare video simili in tante altre città per poi impacchettarli tutti insieme e portarli all’attenzione del ministero delle Infrastrutture perché facciano qualcosa di veramente utile per i disabili». Possiamo dire che questo è finalmente un videogame apprezzabile e costruttivo, ottimo passatempo per chi è più sfortunato, ma non solo.

fonte: Contact Blog 

Social

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here