Casilino, tenta il suicidio e fa esplodere la palazzina

palazzina villa gordianiRoma, 20 novembre – Avrebbe tentato di uccidersi con il gas l’uomo che questa mattina ha  provocato un’esplosione in una palazzina  in via Belmonte Castello 2, nel quartiere Casilino. L’uomo, 43enne, ferito e ustionato ma cosciente, avrebbe confessato il folle gesto ai medici che lo stavano conducendo in ospadale. L’uomo, da una prima ricostruzione, era solo in casa ed è stato portato al Sant’Eugenio. Gli altri due feriti, lievi, sono inquilini del palazzo, intossicati o colpiti da malore. L’abitazione è stata avvolta dalle fiamme e solo dopo l’intervento dei vigili del fuoco la situazione è tornata alla normalità anche se due piani sono stati dichiarati inagibili e la paura è stata tanta. Secondo una prima ricostruzione, il 43enne avrebbe tentato il suicidio aprendo nella notte il gas della cucina. Alcuni calcinacci sono caduti in strada senza ferire i passanti.

Social

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here