Arriva a Roma Car2go, il car sharing di ultima generazione


Roma, 27 dicembre – Arriva nella Capitale il car sharing di ultima generazione. Dopo il successo milanese, infatti, arriva a Roma il «sistema permette ai cittadini di trovare l’auto disponibile più vicina tramite un’applicazione per smartphone – spiega Gianni Martino, responsabile di Car2Go Italia-  di aprirla utilizzando la scheda di abbonamento al servizio e di guidarla al costo di 29 centesimi al minuto, tutto compreso. Una volta arrivati a destinazione  –  aggiunge –  la vettura è a disposizione del prossimo utente». Nessun parcheggio di scambio quindi ma solo la ricerca della Smart più vicina fra le 500 presenti in tutta la città, che una volta parcheggiata, potrà essere utilizzata da chiunque altro abbonato. «Per abbonarsi – continua Martino – è sufficiente registrarsi sul nostro sito. Per ritirare fisicamente la tessera è necessario invece passare in uno dei punti vendita affinché vengano controllati i dati della patente. Si può scegliere tra la carta prepagata o quella con l’addebito su conto corrente, tramite carta di credito». A Milano questo nuovo metodo di condivisione dell’automobile, nato nel 2007 e diffuso in 24 città del mondo, ha riscosso un grande successo. Tanto che Legambiente ha conferito all’azienda il premio “Amico dell’ambiente 2013“. Nel capoluogo lombardo si è partiti l’11 agosto scorso con 600 Smart e solo nelle prime 10 settimane sono stati raggiunti i 50mila iscritti, tra i quali tremila romani. Il servizio che approderà a Roma il prossimo gennaio, avrà un costo di 29 centesimi al minuto che saranno compresi anche di benzina. Per i servizi di manutenzione esisteranno delle squadre di meccanici che passeranno in rassegna ogni notte per le riparazioni segnalate dagli utenti. Inoltre le Smart sono dotate di un sistema di bordo che interrogherà volta per volta il passeggero sullo stato di pulizia dell’auto e lo avverte nel caso di infrazione. Le macchine, infine, saranno tutte dotate di permessi Ztl. 

Social

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here