Atac, martedì sciopero differito, niente bus ma tram regolari

Roma, 1 dicembre- roma-atacLa Cisl conferma lo sciopero differito di otto ore per martedì 3 dicembre, per la rete Atac. Si fermeranno soltanto i bus, mentre i tram viaggeranno senza problemi. L’idea dello sciopero differito è nato dalla possibilità per i lavoratori di continuare ad esprimere la loro protesta senza però gravare ulteriormente sui pendolari, che già sono alle prese con mezzi fatiscenti e corse scarse. Le linee Atac coinvolte, che potrebbero subire ritardi o cancellazioni, nelle fascia oraria compresa fra le 8:30 e le 16:30 sono: 022, 023, 024, 025, 027, 028, 030, 031, 032, 033, 035, 036, 037, 039, 040, 041, 044, 048, 050, 051, 053, 056, 057, 059, 077, 078, 086, 088, 135, 146, 213, 218, 220, 222, 232, 235, 308, 314, 343, 344, 404, 437, 444, 447, 449, 502, 503, 511, 543, 546, 552, 554, 557, 657, 663, 701, 702, 720, 721, 763, 764, 767, 768, 771, 775, 777, 778, 787, 808, 881, 889, 892, 907, 912, 982, 983, 984, 985, 992, 997, 998, 218L, 308P, 701L, 998L e C1. Inoltre viene confermato anche lo sciopero OrSa per gli operatori di stazione delle metropolitane e delle stazioni ferroviarie Roma-Lido, Roma-Viterbo e Roma-Giardinetti. I lavoratori hanno dichiarato che non svolgeranno più straordinari fino all’ 8 dicembre, saranno così a rischio ascensori, monta-scale e scale mobili.

Social

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here