Cane ucciso e bruciato a Villa Ada, ricompensa a chi trova il colpevole


jakrusselRoma, 14 dicembre – L’ennesimo esempio di crudeltà umana. Un cane è stato ritrovato carbonizzato tra Villa Ada e Monte Antenne. Forse si è trattato una vendetta per motivi personali o la brutale eliminazione dopo un combattimento tra cani perduto. Sembra ormai certo che l’animale, privo di microchip, sia stato ammazzato altrove, forse con una pallottola da distanza ravvicinata, e poi bruciato in una zona relativamente isolata non lontano dalla moschea. L’attenzione degli inquirenti resta concentrata su un uomo di 47 anni con precedenti per spaccio di droga e detenzione di armi, che sarebbe stato visto nei paraggi vicino alla sua auto parcheggiata.
La vicenda ha profondamente colpito tutti i frequentatori del grande parco nella zona Nord della capitale e in generale gli amanti degli animali. Ora l’associazione Earth ha offerto una ricompensa di 500 euro a chiunque fornisca elementi utili a rintracciare il responsabile.

Social

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here