Civitavecchia, invitano una ragazza su un peschereccio e la violentano

violenza-sessualeRoma, 16 dicembre – I carabinieri della compagnia di Civitavecchia, nella notte, hanno arrestato in flagranza di reato un 24enne, un 30enne e un 25enne, tutti cittadini romeni, con precedenti, con l’accusa di violenza sessuale. I carabinieri della stazione Civitavecchia Principale, allertati alle prime ore del mattino dal compagno di una giovane romena del luogo, che non aveva fatto rientro a casa in serata, ricostruito in brevissimo tempo dove la stessa potesse trovarsi, si sono immediatamente recati presso la darsena romana, all’interno del Porto di Civitavecchia e saliti a bordo di un peschereccio, hanno rintracciato la giovane che, ancora in stato di choc per l’assunzione di alcoolici, giaceva nella cuccetta a prua dell’imbarcazione tra due connazionali mentre il terzo è stato identificato poco distante.

Immediatamente soccorsa, la giovane è stata condotta presso l’Ospedale di Civitavecchia per le cure del caso ed i tre connazionali, che a vario titolo, la avevano invitata a bordo, fatta bere e poi approfittato del suo stato di semi-incoscienza, arrestati per violenza sessuale e sequestro di persona. Gli arrestati sono stati associati alla Casa Circondariale di Civitavecchia a disposizione della Procura della Repubblica.

(Il Messaggero)

Social

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here