Latina, guardia giurata uccide la madre e l’ex compagna

Roma, 21 dicembre- Duplice omicidio a Latina, un’ex guardia giurata di 35 anni ha sparato alla madre e alla ex compagna prima di sparire nel nulla. La strage è iniziata questa mattina verso le sette, il 35 enne si è recato in via Rappini dove ha ucciso la madre di 68 anni. Poi si è recato in via Idrovora, a casa della sua ex compagna romena di 44 anni, che viveva con il figlio e il nuovo fidanzato. L’ex guardia giurata ha fatto fuoco più di una volta colpendo tutti e tre, la donna è morta sul colpo, il figlio di 21 anni, colpito alla testa, è in gravissime condizioni, mentre per l’altro uomo le ferite sono meno gravi. Ora è caccia a Latina, dietro all’omicida ci sono polizia e carabinieri. Le ricerche procedono in modo forsennato per evitare che l’uomo possa sparare ad altri, compreso se stesso. Sono ancora oscure le motivazioni di un simile gesto, forse alla base c’era la frustrazione per un affitto non pagato.

Social

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here