Miracoloso salvataggio della Guardia Costiera a due pescatori

Motovedetta-cp.Roma, 16 dicembre – Momenti difficili per due pescatori abruzzesi, che hanno trascorso diverse ore in acqua dopo che la piccola unità su cui si trovavano si è capovolta a circa 2 miglia dal litorale di Francavilla al Mare. L’allarme è stato dato alle 15.20 da un uomo che da riva ha assistito all’accaduto e, immediati, sono scattati i soccorsi.
Imponente il dispositivo di mezzi navali ed aerei della Guardia Costiera che con tre motovedette e un aereo ATR 42 ha perlustrato tutta la zona in cerca dei due dispersi. In una incessante lotta contro il tempo, la motovedetta classe 700 ha dato una svolta alle ricerche quando alle 17.20, nonostante stesse già calando l’oscurità, è riuscita ad intercettare i due naufraghi, grazie anche al contributo del velivolo della Guardia Costiera.
Ormai prossimi all’assideramento dopo aver trascorso due lunghe ore nelle fredde acque invernali, i due uomini sono stati recuperati e tratti in salvo dai militari della Guardia Costiera, che hanno fornito loro le prime cure.
L’unità, con a bordo i due pescatori scampati al pericolo, dirige ora verso il porto di Ortona.

(Capitaneria di Porto)

Social

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here