Piano tavolini, serrata di ristoranti e bar in protesta


Roma, 17 dicembre- 1386750143_tavoliniRistoranti e bar del centro storico della Capitale annunciano una serrata totale per la giornata del 20 dicembre, contro l’approvazione del nuovo piano tavolini che ridurrebbe sensibilmente l’occupazione di suolo pubblico. I gestori denunciano il disinteresse dell’amministrazione del I Municipio e del Campidoglio che, nonostante gli innumerevoli incontri, non si è mai veramente occupata di trovare soluzioni condivise. Già una buona parte delle zone coinvolte nel piano tavolini ha fatto i conti con le nuove restrittive regole, che vietano o limitano la presenza di menù pubblicitari, tavoli e sedie all’aperto. Ma le zone rosse in cui far applicare il nuovo regolamento sono proprio quelle del centro che, storicamente (alcuni da 60 anni) occupano gli stessi spazi. Il 1 gennaio 2014 verranno coinvolte le zone di Campo de Fiori, piazza Navona, Pantheon e Trastevere, pronte appunto a chiudere per tutto il giorno anche in questi tempi di crisi, finchè non riceveranno risposte concrete. Molti ristoranti storici e stellati minacciano addirittura la chiusura definitiva. Intanto l’opposizione ( nuovo centro destra) cavalca le proteste chiedendo alla maggioranza la convocazione di un consiglio straordinario aperto al pubblico, perchè la giunta ha il dovere di spiegare ai cittadini il piano tavolini e le motivazioni che hanno condotto ad esso. Per il momento il I municipio non ha dichiarato passi indietro in proposito ed è pronto con il nuovo anno a far applicare le regole per il decoro del centro storico. 

Social

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here