Zona Prati nel caos fra abusivismo e degrado


Roma, 6 dicembre- zona pratiIntere vie sono nel caos a Roma, fra la zona Prati e il Vaticano campeggiano sporcizia, auto in tripla fila e abusivismo. Fra via Cola di Rienzo, viale Giulio Cesare e via degli Scipioni ormai gli automobilisti si litigano la terza fila, rendendo le strade piccole strettoie in cui diventa impossibile passare, soprattutto per i mezzi pubblici dell’Atac. Costretti a procedere a passo d’uomo, i bus rallentano e congestionano tutte le vie collegate. Alle macchine parcheggiate ovunque e ai motorini che sfrecciano sulle piste ciclabili si aggiungono anche le bancarelle e i furgoni degli abusivi, che invadono i marciapiedi della zona Prati. I residenti denunciano la situazione allo stremo che rende impossibile muoversi, sia con mezzi pubblici che privati e indubbiamente non incentiva lo shopping o le passeggiate dei turisti. Inoltre viene denunciata anche la mancanza di controlli e l’assenza totale dei vigili urbani. Il quartiere si sente totalmente abbandonato a se stesso, nelle aiuole sono spariti alberi e fiori, i cassonetti dell’immondizia sono stracolmi. I pullman turistici si fermano ovunque, bloccando portoni e accessi alle strade. Infine la piaga di tutta Roma investe in pieno la zona Prati, parliamo dell‘abusivismo. Sono tantissimi ormai le bancarelle e i camion dei venditori ambulanti e inoltre bar e ristoranti  si allargano sempre più sulla strada e sui marciapiede con tavolini, tendoni e stufette. I residenti infuriati chiedono e pretendono aiuto innanzitutto al Municipio e poi al Comune di Roma per aumentare i controlli su strada e rendere questa parte della città vivibile sia per i cittadini che per i turisti.

Social

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here