Frascati Scherma, Rossella Gregorio bronzo europeo

Inizio di settimana col botto quello del Frascati Scherma. Tre medaglie in poche ore: la più prestigiosa è quella conquistata da Rossella Gregorio (nella foto di Augusto Bizzi) ai campionati europei di scena a Strasburgo (in Francia), ma sono molto pesanti anche il titolo di campione d’Italia e il bronzo conquistati rispettivamente dalla squadra mista di fioretto e da quella di sciabola nella kermesse che si sta disputando a Norcia.

In Francia la Gregorio ha quindi confermato con il bronzo europeo una stagione di altissimo livello: la sciabolatrice allenata dal maestro Lucio Landi, dopo aver vinto tre dei cinque assalti del girone e aver eliminato nelle “dirette” la russa Sofia Velikaya per 15-10, la spagnola Sandra Marcos per 15-12 e ai quarti la tedesca Limbach per 15-9, si è dovuta fermare al cospetto della leader del ranking mondiale, l’ucraina Olga Kharlan, che si è imposta col punteggio di 15-8 e poi si è anche aggiudicata il titolo europeo battendo la russa Dyachenko in finale. L’altro atleta del Frascati Scherma, Valerio Aspromonte, non è stato fortunato nell’abbinamento “precoce” col russo Cheremisinov (poi medaglia d’argento) e ha abbandonato la competizione europea ai sedicesimi di finale col punteggio di 15-12. Per Aspromonte e per la Gregorio, ora, c’è attesa per le rispettive gare a squadre che si terranno entrambi venerdì.

Grandi notizie sono arrivate anche da Norcia dove la squadra di fioretto composta da Camilla Mancini, Beatrice Guglielmi, Alessandro Gridelli e Amedeo Contestabile è salita sul gradino più alto del podio ai campionati italiani a squadre miste della categoria Giovani. In finale i frascatani hanno battuto per 40-32 la squadra del Comini Padova. Bellissimo risultato anche per la squadra di sciabola formata da Flaminia Prearo, Maria Chiara Palumbo, Federico Riccardi e Edoardo Ramunno che si è piazzata al terzo posto conquistando la medaglia di bronzo: dopo aver perso in semifinale per mano dell’Ariccia (poi vincitrice della prova), la squadra di Frascati ha battuto nella finale di “consolazione” gli udinesi del Gemina Scherma. Da segnalare, infine, anche l’ottavo posto conquistato dall’altra squadra di sciabola formata da Caroline Monjoux, Giordana Marcucci, Emanuele Germoni e Giovanni Palumbo.

Roma, 10 giugno

Social

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here