Mondiali, da stasera si gioca: si parte con Brasile-Croazia


La lunga attesa è finita, da stasera si gioca. Dopo la cerimonia d’apertura, saranno i padroni di casa del Brasile, contro la Croazia, ad inaugurare la ventesima edizione dei Campionati del Mondo di calcio, già ribattezzati come il Mondiale dei Mondiali.

La giornata è iniziata con il messaggio del Papa, che ha scelto Twitter e un video per porgere il suo personale augurio a tutti i protagonisti; il Pontefice ha ribadito, tra le altre cose, l’importanza del lavoro sul campo e della sana competizione sportiva.

Si parte dall’Arena Corinthians di San Paolo, che ospiterà lo spettacolo d’apertura con 660 artisti protagonisti di un lungo e articolato show sul terreno di gioco. L’inno brasiliano verrà proposto in una versione inedita interpretata dalla star della musica brasiliana Claudia Leitte insieme al rapper americano Pitbull. Durante lo spettacolo sfilerà, con la bandiera brasiliana, anche un ragazzo di 16 anni proveniente dal quartiere di Itaquera, praticamente svuotato per far spazio ai cantieri dello stadio. Un gesto simbolico che non spegnerà le polemiche e le proteste per la gestione dell’evento e le spese sostenute per l’organizzazione del torneo.

In tribuna dovrebbero esserci almeno dieci capi di stato, tra cui la presidente brasiliana Dilma Rousseff e il segretario generale dell’Onu Ban Ki-Moon. Dopo due ore spettacolo, spazio al calcio. Alle 22 il calcio d’inizio, il Mondiale prende ufficialmente il via.

Roma, 12 giugno

 

Social

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here