Ecco Il gelato che non si scioglie. Almeno non come dovrebbe


Roma, 8 settembre 2014 – Mentre sui nostri canali impazza la classifica delle migliori 100 gelaterie italiane con tanto di foto, dagli Stati Uniti arriva il gelato che non si scioglie, come invece dovrebbe accadere passata un’ora e un quarto alla temperatura 30 gradi. Questi straordinari gelati, che ipoteticamente potrebbero fare la felicità delle mamme, , appartengono alla catena della Walmart. La loro “tenuta” rispetto ai concorrenti tradizionali, però, è stata denunciata alla tv di Cincinnati WCPO, dopo che una mamma ha rinvenuto nel suo giardino un biscotto gelato, l’ice cream sandwich, ancora pressoché integro, dopo essere stato dimenticato dal figlio  sotto al sole per 12 ore.

Sorpresa e disgusto – Alla sorpresa, naturalmente si è aggiunto il disgusto: “Cosa faccio mangiare ai miei figli?”, ha domandato la madre nel suo intervento. Un caso che ricorda molto da vicino quello che coinvolse McDonald’s e i suoi panini anche loro resistenti, come dire, alla decomposizione. Detto questo, il conduttore Dan Collins dell’emittente radio di Soiux falls Kikn, ha voluto testare le capacità “straordinarie” del gelato di Walmart, postando poi il risultato su Youtube: passata un’ora e mezza, il biscotto comincia a sciogliersi in verità, ma senza troppa fretta, al contrario di un qualsiasi altro gelato “tradizionale“, che dopo lo stesso tempo si riduce ad una poltiglia. Qual è  allora la differenza? Negli ingredienti, naturalmente.

La spiegazione della Walmart – “Gelati con più panna di solito si sciolgono più lentamente“. Il ripieno dell’ice cream sandwich contiene però anche sciroppo di glucosio, gomma di guam, gommma di cellulosa, usati come addensanti e stabilizzanti oltre a grassi animali e vegetali usati per aumentarne i volume. Questi ‘agenti’ sarebbero quindi le cause che rallentano lo scioglimento: il loro uso è consentito dalla U.S. Food and Drug Administration e dal Center for Science in the Public Interest.

Social

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here