C5 femminile: Lazio, quanta fatica ma Acquedotto ko

Quanta sofferenza per la Lazio di calcio a 5 femminile nel decimo turno di Serie A, girone B. Al PalaGems battuto L’Acquedotto per 4-2 dopo un incontro davvero complicato per le campionesse d’Italia. Squadra di casa ben messa in campo e aggressiva, ma è Luciléia al 7′ a trovare il vantaggio. Brava la Benvenuto a riportare in parità la partita dopo neanche due minuti, prima del raddoppio ancora di Luciléia al sedicesimo dopo un bello scambio con Siclari. Il pareggio però arriva poco prima dello scadere con Rebe, che dà animo all’Acquedotto, che nella ripresa al 24′ sfiora anche il vantaggio con una traversa clamorosa di Pomposelli. Ci pensa Carla Vanessa a dare invece il via alla festa biancoceleste, seguita poi dal tris di Luciléia in pallonetto.

E’ stata una partita molto intensa – dice proprio Luciléia – All’inizio combattuta ma alla fine siamo riuscite a mettere il nostro gioco in campo e a sfruttare le opportunità. Abbiamo sofferto perché loro hanno dimostrato bel gioco ma noi siamo riuscite a mettere il nostro e questo ha fatto la differenza. Sono contenta per i gol ma l’importante oggi era solo vincere“.

L’Acquedotto – S.S. Lazio 2 – 4 (p.t. 2 – 2)

L’Acquedotto: 2 Pomposelli, 5 Alvino, 8 Benvenuto, 9 Agnello, 12 Salinetti, 17 Perez, 19 D’Angelo, 21 Rebe, 22 Amici, 23 Vecchione, 28 Di Turi.

S.S.Lazio: 1 Ana Catarina, 4 Schirò, 7 Siclari, 9 Cely Gayardo, 10 Luciléia, 12 Giustiniani, 13 Violi, 17 Vanessa, 19 Corio, 21 Guercio, 22 De Angelis, 27 Cacciola. All. D’Orto

Arbitri: Acquafredda (Molfetta), Carone (Bari). CRONO Lombardi (Roma1)

Reti: 7° Luciléia, 9° Benvenuto, 16° Luciléia, 19° Rebe, 27° Vanessa, 37° Luciléia

Ammoniti: 8° Alvino, 21° Luciléia, 31° Corio, 36° Rebe

 

1 dicembre 2014

Social

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here